migliori occhiali polarizzati pesca

Migliori occhiali polarizzati pesca

Quando si parla di pesca sportiva, distinguere gli accessori indispensabili dalle mode passeggere è un compito difficile. Gli occhiali da pesca polarizzati appartengono senza dubbio alla prima categoria.

Che siate pescatori della domenica o più esperti, i migliori occhiali polarizzati da pesca vi aiuteranno a proteggere la vista dai raggi solari e addirittura a pescare meglio (e non solo nella pesca a vista). 

Scopriamo insieme le diverse opzioni di lenti polarizzate disponibili, come scegliere e i migliori marchi da considerare. 

Migliori occhiali polarizzati pesca del 2022

Migliori occhiali polarizzati da pescaPrezzoTop per

Polaroid P7334

Scopri
Qualità prezzo

Wiley X WX Valor

Scopri
Lenti antigraffio

Bertoni 1001

Scopri
Lenti fotocromatiche, filtro UV

Bertoni P1000FT

Scopri
Filtro antiappannaggio, lenti fotocromatiche, filtro UV

Shimano Beastmaster

Scopri
Assorbimento del riverbero

Occhiali da pesca polarizzati: opinioni e guida all'acquisto

Nei prossimi paragrafi vi forniamo utili consigli e vedremo insieme la nostra classifica in dettaglio: scopriamo le recensioni per ciascun modello, pro e contro e perché acquistare un paio di occhiali da pesca piuttosto che un altro.
  1. Polaroid P7334
  2. Wiley X WX Valor
  3. Bertoni 1001
  4. Bertoni P1000FT
  5. Shimano Beastmaster

Non solo macchine fotografiche: Polaroid è conosciuta anche per la cura degli occhi e per i suoi prodotti di ottica. Pochi sanno, infatti, che l’azienda fu proprio l’inventrice delle lenti polarizzate per gli occhiali da sole (da cui il nome del marchio).

Questi occhiali da pesca polarizzati sono molto leggeri e hanno una montatura flessibile ma resistente. Sono l’ideale per i più distratti: anche se maltrattati, difficilmente si romperanno. Il costo è davvero contenuto per un paio di occhiali polarizzati da pesca e difficilmente si trova di meglio a questo prezzo.

Tra i punti forti rientra anche la montatura molto avvolgente, perfetta per ripararvi dalla luca solare da qualsiasi angolazione, soprattutto per chi pesca in barca. Le lenti polarizzate permettono una visuale ottima e sono incredibilmente resistenti ai graffi e agli urti.

Non saranno il massimo dello stile, ma sono l’ideale per offrirvi comodità nelle vostre sessioni di pesca, in tutte le condizioni atmosferiche. Il colore delle lenti, infatti, ben si adatta ad ogni giornata, dalla più soleggiata alla più coperta.

PUNTI FORTI

  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Incredibilmente resistenti
  • Design unisex
  • Lenti di ottima fattura
  • Leggerissimi
  • Occhiali da pesca antiriflesso

PUNTI DEBOLI

  • Design non entusiasmante
Lenti: Antiriflesso, polarizzate
Colore lenti: Verde

Se cercate un modello robusto, con lenti intercambiabili e che sia il top di gamma senza spendere una fortuna, questi occhiali da pesca fanno al caso vostro. Sono occhiali pensati per un uso attivo, leggerissimi (appena 100 grammi, non sentirete nemmeno di averli indosso), perfetti per lo sport ma anche per l’uso quotidiano, come ad esempio per la guida. 

Ma vediamo l’aspetto più importante: le lenti. Il modello Wiley X WX Valor possiede lenti antigraffio e antisfondamento, naturalmente polarizzate. La visione chiara e super definita vi aiuterà a trarre il meglio dalle vostre sessioni di pesca. Nonostante le lenti siano molto scure non appesantiscono ne modificano la visione. Inoltre, sono intercambiabili. Non avrete comunque motivo di sostituirle, perché ben si adattano alla maggior parte delle condizioni atmosferiche, permettendo una visuale sempre impeccabile.

Inoltre, sono certificati e testati secondo la norma EN. 166S e sono provvisti di approvazione balistica. Se non avete un budget super ristretto, questi sono i migliori occhiali polarizzati per pesca che potete acquistare.

PUNTI FORTI

  • Lenti antigraffio e antisfondamento
  • Realizzati in policarbonato ultraleggero
  • Facili da pulire
  • Permettono una visione dettagliata e nitida
  • Molto comodi da indossare
  • Lenti intercambiabili

PUNTI DEBOLI

  • Il prezzo non è dei più economici, ma valgono la spesa
Lenti:  Antiriflesso, antigraffio, polarizzate
Materiale: Policarbonato
Colore lenti: Nere
Peso: 100g

Il punto di forza di questi occhiali da pesca polarizzati sono le speciali lenti fotocromatiche, ovvero dotate di una speciale tecnologia che permette alle lenti di scurirsi o schiarirsi al variare dell’intensità della luce solare. Si tratta quindi di un’ottima scelta per gli appassionati di pesca, che passano molte ore all’aperto e possono incontrare cambiamenti atmosferici significativi nell’arco della giornata.

Per questo motivo sono adatti anche alle condizioni di luce meno intensa. Il tempo di oscuramento / schiarimento è molto veloce, ma si nota a malapena, evitando qualsiasi tipo di fastidio. Ad un primo sguardo, il prodotto si presenta molto robusto e le lenti sono rimovibili, per cambiarle o per pulirle più facilmente.

Ottimi anche la leggerezza (120 grammi) ed il design avvolgente, che ripara gli occhi da ogni angolazione, sia dalla luce che dal vento. Abbiamo molto apprezzato anche gli accessori inclusi, come il cordino elacistizzato regolabile, che permette una calzata ancora più aderente. Anche i naselli sono regolabili, adattandosi alla forma del naso e impedendo all’occhiale di scivolare.

Il filtro a schermo totale UVA – UVB, inoltre, garantisce una protezione totale dai raggi ultravioletti. In conclusione, li consigliamo a chi ama fare lunghe escursioni di pesca, perché si adattano sia al mattino che alla sera, senza che sia necessario portare con sé due paia di occhiali.

PUNTI FORTI

  • Lenti fotocromatiche
  • Adatti in ogni condizione di luce
  • Molto leggeri (120gr)
  • Naselli regolabili
  •  Accessori inclusi
  • Protezione totale UVA – UVB

PUNTI DEBOLI

  • Manca un filtro antiappannamento
Lenti:Polarizzate, fotocromatiche
Materiale: TPX Ultraleggero
Colore lenti: Grigio
Peso: 120gr

Se cercate un paio di occhiali con lenti fotocromatiche, molto leggeri (120 gr), dal design avvolgente e in più in grado di galleggiare, questo modello di Bertoni è perfetto per voi. Se doveste far cadere accidentalmente i vostri occhiali da pesca in acqua non dovrete più dirgli addio. Inoltre, il suo particolare design sportivo si adatta a tutti i tipi di viso, grazie ai naselli e ai terminali realizzati in Megol antiscivolo. Per i più sbadati, questo modello è dotato anche di un cordino incluso tra gli accessori, che vi eviterà di perderli.

Rispetto al precedente modello di Bertoni, questi occhiali da sole polarizzati da pesca sono dotati di fori di aerazione nella parte superiore ed inferiore della lente che permettono la fuoriuscita di condensa (tradotto: i vostri occhiali non si appanneranno). Questo è un punto decisamente a favore, soprattutto d’estate, quando si indossano copricapi che potrebbero far appannare gli occhiali.

Inoltre, un altro aspetto che abbiamo molto apprezzato è la protezione UV totale e il design avvolgente antivento. La visione è ottima, in qualsiasi condizione di luce: le lenti sono estremamente reattive all’intensità del sole ed il design copre bene le orbite, anche per quanto riguarda la visione periferica.

PUNTI FORTI

  • Lenti fotocromatiche
  • Galleggianti
  • Design avvolgente
  • Molto leggeri
  • Lenti reattive alla variazione di luce solare
  • Protezione UV 100%
  • Cordino incluso
  • Filtro antiappannaggio

PUNTI DEBOLI

  • Niente
Lenti: Polarizzate, fotocromatiche
 Materiale:  70% nylon, 30% carbonio
Colore lenti:  Grigio
Peso:  120 gr

Difficilmente non avrete sentito parlare di Shimano, brand giapponese leader negli articoli per ciclismo e per la pesca. Il modello di occhiali da pesca Beastmaster è dotato di lenti color ambra, perfette per chi predilige una colorazione non troppo scura, ma è comunque in cerca di un ottimo occhiale che permetta di scorgere i pesci sotto la superficie dell’acqua.

Essendo leggermente chiare, le lenti permettono infatti un’ottima visione anche in zone d’ombra. Una delle migliori caratteristiche del prodotto è la montatura in schiuma rimovibile per i periodi più caldi, che rende questi occhiali particolarmente adatti ad ogni stagione.

Il design avvolgente elimina tutti i riflessi del sole, anche quelli laterali. Inoltre sono molto leggeri e la visione è delle migliori in qualsiasi condizione atmosferica. Sono anche in grado di eliminare ogni riflesso. Non meno importante, il prezzo è davvero competitivo e li rende uno dei migliori modelli per chi cerca un occhiale entry level che faccia il suo dovere.

PUNTI FORTI

  • Design avvolgente
  • Montatura in schiuma rimovibile per non sentire caldo
  • Antiriflesso
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Adatti ad ogni condizione atmosferica
  • Perfetti per chi non cerca lenti troppo scure

PUNTI DEBOLI

  • Pochi accessori inclusi
Lenti: TAC da 1 mm Polarizzate
 Materiale:  Plastica, gomma
Colore lenti:  Ambra
Peso: Non specificato

Come scegliere i migliori occhiali da pesca polarizzati

Forse siete già a conoscenza dell’importanza di utilizzare lenti polarizzate per uno sport come la pesca, o forse no, quindi fughiamo subito un dubbio: i vecchi Rayban che avete nel cassetto da anni e a cui siete affezionati non sono una buona scelta per le vostre escursioni ittiche.

Il motivo è che la tecnologia delle lenti polarizzate aiuta a vedere meglio i pesci sotto la superficie dell’acqua, ma soprattutto protegge i nostri occhi dal riverbero.

In parole povere, i migliori occhiali polarizzati da pesca riducono al minimo l’impatto “abbagliante” del riflesso del sole sull’acqua, permettendoci di vedere anche quando la luce è molto intensa (come ad esempio in mare aperto).

Guardando l’acqua, dunque, non verremo abbagliati dal riflesso, ma riusciremo effettivamente a vedere cosa succede sotto la superficie. A patto, ovviamente, di utilizzare occhiali da pesca di qualità. Vediamo di seguito quali sono i requisiti che un buon prodotto dovrebbe avere.

Il colore delle lenti non ha niente a che vedere con l’estetica e andrebbe scelto in base al tipo di pesca e alle condizioni ambientali. Vediamo quali lenti sono più adatte, e quando.

  • Lenti grigie o nere: sono l’ideale in caso di sole battente, o quando c’è molta luce, come nel caso di chi pesca in mare aperto.
  • Marrone e ambra: si tratta di tinte che offrono un gran contrasto. Sono l’ideale per la pesca a riva e in tutte quelle situazioni in cui volete vedere chiaramente cosa succede sotto la superficie dell’acqua.
  • Lenti verdi: l’ideale per la pesca in acque salate, perché forniscono un’ottima visione e sono un buon compromesso per chi non vuole lenti troppo scure.
  • Lenti gialle: da preferire se pescate in condizioni di luce molto bassa.

Design

Il design coinvolge non solo l’aspetto estetico, ma anche la funzionalità. I migliori occhiali polarizzati per la pesca dovrebbero essere abbastanza leggeri da non “pesare” sul naso, soprattutto perché dovrete indossarli per molte ore. 

Inoltre, è importante che abbiano un design avvolgente, non solo per evitare che i raggi del sole si infiltrino, ma anche per riparare gli occhi dal vento e da sabbia o polvere.

Naturalmente un pizzico di vanità non guasta, ed è per questo che nella nostra classifica ad inizio pagina abbiamo inserito modelli classici accanto ad occhiali dalle forme più sportive ed audaci.

Filtro UV

C’è molta confusione intorno a questo punto, per cui va detto subito che gli occhiali da sole polarizzati non offrono necessariamente protezione contro i raggi ultravioletti.

Le lenti polarizzate eliminano il riverbero, ovvero il fastidioso riflesso del sole che colpisce una superficie riflettente, ma non hanno un filtro UV incluso, a meno naturalmente che non sia specificato nelle informazioni sul prodotto.

Garanzia

Un altro elemento importante da considerare è la presenza o meno di una garanzia. Non necessariamente i brand che la offrono sono più affidabili, ma almeno potrete stare tranquilli di aver scelto un prodotto solido e che non dovrebbe darvi problemi.

Accessori

Gli accessori minimi che dovrebbero sempre essere inclusi sono un panno in microfibra per la pulizia e un contenitore per riporre i vostri occhiali. Alcuni marchi offrono anche piccoli extra, come un cordino per assicurare gli occhiali alla nuca ed evitare di perderli.

Ci sono poi alcuni extra che fanno parte del design dell’occhiale stesso, come degli speciali cuscinetti che gli permettono di galleggiare, nel malaugurato caso in cui i vostri occhiali da pesca dovessero finire in acqua

Marchio

A differenza di ciò che si potrebbe pensare, il marchio non è così importante. Ciò che è importante, piuttosto, è scegliere un modello realizzato appositamente per la pesca sportiva. Questo tipo di occhiali da sole, infatti, sono studiati proprio per migliorare la visione con le superfici altamente riflettenti, come l’acqua.

Ci sono alcuni marchi che si sono specializzati nella pesca e naturalmente i loro occhiali avranno determinate caratteristiche, più o meno avanzate a seconda del modello e del costo (modelli galleggianti, filtri antiriflettenti e antiappannaggio, e così via).

E se per qualche motivo volete acquistare un modello non specifico per la pesca, magari perché volete utilizzarlo anche nella vita di tutti i giorni, cercatene uno che sia almeno pensato per l’attività sportiva.

Capire se le lenti di un paio di occhiali da sole sono polarizzate o meno non è difficile. Basta avvicinarli ad un display luminoso e inclinarli di 90°. All’inizio dovreste riuscire a vedere lo schermo, mentre ruotandoli la lente dovrebbe oscurarsi in caso di occhiali polarizzati. Tra i tanti metodi disponibili per capire se le lenti sono polarizzate, è anche possibile osservare una superficie riflettente (come un tavolo lucido, o la carrozzeria di un’automobile) indossando gli occhiali: se il riflesso sparisce, le lenti sono polarizzate.

Differenza tra occhiali da sole polarizzati e fotocromatici

Le lenti degli occhiali da sole polarizzati sfruttano un particolare filtro antiriflesso che consente di avere una visione chiara e definita. Per questo motivo sono consigliati in quelle situazioni dove la luce è molto intensa, come nel caso degli sport acquatici come la pesca, dove la luce colpisce l’acqua abbagliando la vista.

Le lenti fotocromatiche, invece, si scuriscono o schiariscono a seconda delle condizioni di luminosità esterna. In questo modo, non dovrete più togliervi gli occhiali quando la luce è scarsa, perché le lenti si adatteranno automaticamente alla nuova situazione.

Nonostante sfruttino una tecnologia molto avanzata, le lenti fotocromatiche non sono efficaci contro il riverbero e non faranno nulla per aiutarvi a vedere meglio quanto il riflesso del sole colpirà una superficie riflettente.

Avete trovato il paio di occhiali polarizzati da pesca che fa al caso vostro? Fantastico! Siamo pronti a scommettere che vorrete garantirgli lunga vita e non trovarvi a doverli cambiare tra sei mesi.

La manutenzione è importantissima, anche se potrebbe non sembrare. Abbiamo raccolto alcuni consigli importanti che ogni pescatore dovrebbe tenere presente:

  • Sciacquate sempre le lenti degli occhiali da pesca polarizzati con dell’acqua dolce prima di pulire le lenti. In questo modo eviterete che eventuali residui di terra o sabbia possano provocare graffi.
  • Non lasciate mai i vostri occhiali nell’abitacolo dell’automobile, soprattutto durante le giornate più calde.
  • In generale, evitate di esporli a temperature estreme, sia calde che fredde.
  • Preferite un portaocchiali rigido.
  • Non indossate gli occhiali sulla testa. Potrebbero cadervi in acqua se vi doveste chinare.
  • Utilizzare sempre entrambe le mani per indossarli: maneggiando una sola asta potreste alterarne la calibratura.
  • Evitate di pulire gli occhiali con prodotti chimici o con spray fai da te.
  • Non pulite le lenti con il lembo di una maglietta, perché estende lo sporco, peggiorando la visibilità.
  • Pulite gli occhiali regolarmente.

Vantaggi e svantaggi degli occhiali da soli polarizzati

Il vantaggio più evidente degli occhiali da sole polarizzati è che riducono al minimo il fastidio visivo causato dal riflesso, aumentando il comfort durante le uscite di pesca. Si tratta di un accessorio molto utile anche quando ci si mette alla guida, perché eliminano il riflesso molto pericoloso del sole sulla strada.

Tuttavia, gli occhiali polarizzati hanno anche degli svantaggi. Il primo è sicuramente l’effetto di leggera distorsione visiva causato dalle lenti, che molte persone trovano fastidioso. Un altro limite è la difficoltà di osservare display a cristalli liquidi mentre si indossano lenti polarizzate, dunque anche cellulari e computer.

Infine, vanno menzionati il costo più elevato ed il fatto che potrebbe essere difficile rilevare zone ghiacciate o specchi d’acqua mentre si è alla guida, proprio perché le lenti eliminano il riflesso che li colpisce, rendendoli meno visibili.

Conclusioni

Gli occhiali polarizzati ideali sono quelli progettati appositamente per la pesca, o almeno per l’uso sportivo. Ma soprattutto, dovrebbero adattarsi al tipo di pesca che prediligete e alle condizioni di luce, particolarmente quando si tratta di scegliere il colore delle lenti.

Con questo articolo speriamo di avervi dato qualche spunto utile e di avervi aiutato a trovare i migliori occhiali polarizzati da pesca per non farvi sfuggire la vostra prossima preda!

FAQs

1. Quali sono i migliori occhiali polarizzati da pesca?

  1. Polaroid P7334 (miglior modello economico)
  2. Wiley X WX Valor (top per lenti antigraffio)
  3. Bertoni 1001 (migliori lenti fotocromatiche)
  4. Bertoni P1000FT (migliori lenti con filtro UV)
  5. Shimano Beastmaster (miglior assorbimento del riverbero)

2. Devo usare occhiali da sole polarizzati per pescare?

Sì, gli occhiali da pesca polarizzati sono indispensabili per proteggere la vista dal riverbero, ovvero dal riflesso intenso del sole sull’acqua. Oltre a proteggere gli occhi, gli occhiali polarizzati da pesca permettono anche di vedere i pesci sotto la superficie dell’acqua.

3. Come capire se le lenti degli occhiali da sole sono polarizzate?

Ci sono vari metodi per capire se le lenti sono polarizzate. Ad esempio:

  • Prendete gli occhiali da sole ed avvicinateli ad un display luminoso.
  • Ruotateli di 90° e osservate le lenti.
  • Se le lenti si scuriscono fino ad impedirvi di vedere lo schermo, gli occhiali sono polarizzati.

4. Come prendersi cura degli occhiali da sole polarizzati da pesca?

Pulirli sempre con un panno in microfibra per rimuovere la salsedine, avendo cura di bagnarli prima con acqua dolce (per rimuovere tracce di terra o sabbia). Nella nostra pagina elenchiamo molti altri consigli utili per la manutenzione degli occhiali da pesca.

5. Quale colore scegliere per gli occhiali polarizzati da pesca?

Gli occhiali polarizzati da pesca sono realizzati in diversi colori e ciascuno di questi svolge una diversa funzione:

  • Lenti grigie o nere: perfette per la luce intensa e la pesca in mare aperto.
  • Marrone e ambra: grazie al contrasto offerto sono l’ideale per vedere chiaramente cosa succede sotto la superficie dell’acqua.
  • Lenti verdi: ideali per la pesca in acque salate.
  • Lenti gialle: da preferire se pescate in condizioni di luce molto bassa.
%%footer%%